Messina

in semilibertà il palermitano Giovanni Sutera

#semilibertà #palermitano #Giovanni #Sutera

Verra fuori dalla casa circondariale Giovanni Sutera, 64 anni, di origine palermitana, allo stato attuale a processo per la bancarotta del bar Curtatone di Firenze, per ora detenuto a Sollicciano dove sta scontando l’ergastolo per l’omicidio di mafia della diciassettenne Graziella Campagna, commessa di una lavanderia di Villafranca Tirrena (Messina), assassinata il 12 Dicembre 1985 perché aveva scoperto da un’agenda smarrita tra gli abiti di un cliente l’identità di Gerlando Alberti junior, boss di mafia, pure lui palermitano, di cui Sutera, che si e sempre dichiarato innocente, sarebbe stato braccio destro. Pure Alberti junior e stato condannato al carcere a vita per l’uccisione di Graziella Campagna.

A riportare la notizia il quotidiano Il Tirreno. Sutera, assistito dall’avvocato Elena Augustin, ha domandato e ottenuto la semilibertà, L’assenso dei giudici del tribunale di sorveglianza e arrivato nei giorni passati, dopo un 1º diniego, riporta anche ora il quotidiano, risalente a oltre un…


PAGN2305 # 2022-06-22 15:39:03

Show More