Imprenditore di Brolo denuncia gli usurai: due arresti nel Messinese

Due arresti con l’accusa di usura nel messinese. I militari dell’arma su disposizione della Procura della Repubblica di Patti hanno compiuto un’ordinanza di custodia cautelare in carcere verso di Fortunato Calabro’, 42 anni, di Brolo e una agli arresti domiciliari a carico di Franco Chiaia, 53 anni, di Messina, diffusa dal Gip del Tribunale di Patti Ugo Molina, su richiesta del pm Giorgia Orlando. Sono ritenuti responsabile di usura pluriaggravata in concorso, e per il solo Calabro’, anche di estorsione, lesioni personali e rapina. A denunciarli è stato un imprenditore impegnato nel commercio di calzature all’ingrosso a Brolo che nel 2016 si era rivolto a loro per chiudere un prestito di 50 mila euro per sanare i debiti contratti con le banche. Il tasso di interesse che gli era stato applicato era del 13% mensile, pari a 6500 euro al mese. Ripianati i debiti con gli istituti di …
Leggi anche altri post su Messina o leggi originale
Imprenditore di Brolo denuncia gli usurai: due arresti nel Messinese


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer