> Il viaggio in Brasile, oltre un mese per tornare a Palermo per il Coronavirus: l’odissea di una cinquantenne – Palermo 24h
notizie

Il viaggio in Brasile, oltre un mese per tornare a Palermo per il Coronavirus: l’odissea di una cinquantenne

Il viaggio in Brasile, oltre un mese per tornare a Palermo per il Coronavirus: l’odissea di una cinquantenne

Un’odissea per rientrare a Palermo: un viaggio di 20 ore dopo un’avventura infinita in Brasile. Protagonista una signora avvocato di 50 anni, P.M., che preferisce mantenere l’anonimato. La sua storia è raccontata da Patrizia Abbate sul Giornale di Sicilia in edicola.L’avvocato, a fine dicembre è arrivata in Brasile per un soggiorno di un mese, ma è diventato presto un incubo perchè è una dei 1500 italiani – o residenti in Italia – rimasti bloccati dalle ordinanze del ministro della Salute, Roberto Speranza. I provvedimenti, a partire dal 16 gennaio, hanno interrotto i collegamenti aerei con il Paese sudamericano, dell’emergenza Coronavirus. Prima uno stop di 15 giorni, poi altri 15 giorni di voli sospesi con una seconda ordinanza. Per gli italiani che come lei sono rimasti lì è stata creata la pagina Facebook Italiani bloccati in Brasile e sono partiti pure appelli e petizioni. Solo la terza ordinanza del ministro

Il servizio intitolato: Il viaggio in Brasile, oltre un mese per tornare a Palermo per il Coronavirus: l’odissea di una cinquantenne è stato inserito il 2021-03-01 07: 25: 21 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More