Il Sappe denuncia: topi nella mensa del carcere di San Cataldo

Topi nella sala mensa del penitenziario di San Cataldo, a Caltanissetta. A denunciarlo è il sindacato autonomo Sappe. “Ci si dovrebbe vergognare per come viene lasciato allo sbando il personale di polizia penitenziaria, in condizioni insalubri, indecenti e vergognose: e invece non sembra fregare a nessuno il degrado nel quale lavorano e mangiano gli agenti nel carcere di S. Cataldo”, dice Lillo Navarra, segretario nazionale per la Sicilia del Sappe. “A tutela della salute del personale e di tutti coloro che usufruiscono della mensa, abbiamo chiesto l’immediata chiusura dei locali per la necessaria disinfestazione – aggiunge – Pare infatti che nonostante l’avvistamento dell’animale indesiderato e dopo l’eliminazione dello stesso, i locali e la mensa sono stati tenuti regolarmente aperti e contestualmente preparati i pasti”. Il sindacato fa sapere che ieri gli agenti “sono stati costretti a rifiutare il pasto a tutela della propria salute”.

Leggi anche altri post su Caltanissetta o leggi originale
Il Sappe denuncia: topi nella mensa del carcere di San Cataldo


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer