Notizie

Il ricordo di Don Puglisi nel giorno della sua morte, Lorefice: “Il martirio dà valore alla testimonianza”

“Quest’anno il ricordo del martirio di don Puglisi si lega all’avvenimento dell’uccisione di don Roberto Malgesini, prete della Diocesi di Como testimone della predilezione di Dio per egli ultimi, accoltellato nella mattinata di oggi da un senzatetto con problemi psichici. E’ un nesso tragico ma carico di memoria e di riverberi evangelici. Due preti uniti nello stesso giorno dalla sequela del Signore fino all’effusione del sangue”. Lo afferma l’arcivescovo di Palermo, Corrado Lorefice, nella sua omelia durante la messa in ricordo di padre Pino Puglisi, ucciso dalla mafia 27 anni fa, nel giorno del suo compleanno.

“Il prete: uomo di Dio, testimone dell’Evangelo dell’amore di Dio per tutti gli uomini che arriva ‘sempre attraverso qualcunò; amico di Dio, discepolo e servo di Gesù, del Servo di Dio e degli uomini; uomo disposto a spendersi per gli altri. Il motto di don Puglisi – ha aggiunto – di chiara e fresca ispirazione evangelica, era: ‘Per Cristo a tempo pieno… Sì, ma verso dove… Dare la vita per i propri amicì. I Santi, i martiri non sono degli eroi, ma uomini e donne che hanno preso sul serio i discorsi di Gesù: ‘perchè nessuno vada perdutò e per questo sono capaci di ‘rimanere sul campò uniti a Cristo che dà la vita per amore.

 » 

Show More