Il prof con il doppio lavoro Sequestro da 63 mila euro


PALERMO – Svolgeva l’attività di professore universitario e contemporaneamente lavorava nella società della compagna. Un doppio ruolo vietato dalla legge.

Per Vincenzo Franzitta, docente della facoltà di Ingegneria dell’Università di Palermo, la Procura ha chiesto e ottenuto il sequestro d’urgenza di poco più di 63 mila euro. A tanto ammonta la cifra che avrebbe guadagnato più di quanto gli spettasse. Gli investigatori, coordinati dal procuratore aggiunto Sergio Demontis e dal sostituto Andrea Fusco, hanno scoperto che Franzitta, indagato per truffa, dal 2002 fa il docente, prima come ricercatore e ora come professore associato, in regime di tempo pieno, ma si sarebbe occupato anche dell’organizzazione e delle relazioni esterne della ditta di famiglia, “atteggiandosi a vero e proprio amministratore di fatto, pur avendo la mera qualifica di …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Il prof con il doppio lavoro Sequestro da 63 mila euro


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer