notizie

Il potere e la paura: i clan dopo la sparatoria di Librino

#Catania

CATANIA – Erano giorni di fibrillazione quelli dopo l’8 agosto 2020, per il clan dei Cursoti milanesi. La sparatoria di Librino con il clan Cappello aveva lasciato sul terreno 2 morti e causato una serie di arresti. Ma a preoccupare era principalmente il pentimento di Martino Sanfilippo, che nella sparatoria aveva avuto un ruolo di 1º piano. Come viene fuori dalle carte del blitz Zeus, nell’autunno 2020 l’assetto interno dei Cursoti e cambiato, con il tentativo, in più, di ricomporre la rottura con il clan Cappello.


PAGN3033

Livesicilia Catania

Show More

Articoli simili