Notizie

Il piazzale del Caos cambia “padrone”, il Cerchio: “L’uso esclusivo rimane del Parco Letterario”

La questione in sé ha tutto il sapore di una polemica, ma al momento nessuno vuol spingerla fin a quel punto, per quanto si sia tutti pronti a difendere il proprio recinto di competenze.

Al centro di tutto c’è il piazzale del Caos che, come abbiamo raccontato nei giorni passati è passato di mano dal Libero consorzio di Agrigento al Parco Archeologico della Valle dei Templi, che gliene ha concesso l’uso in modo gratuito pure per liberarsi dai costi di manutenzione e dall’onere di occuparsi delle condizioni di abbandono, ad esempio, del muro perimetrale del piazzale. Un passaggio di gestione che secondo l’associazione “Il Cerchio”, presieduto da Bernardo Barone, non cambia un fatto: “l’uso esclusivo e permanente delle aree rimane del Parco Letterario”.

A stabilirlo, dice una lunga lettera inviata dall’associazione, è difatti il decreto del presidente della Regione siciliana n.697 del 9/11/1999, pubblicato in Gurs n.3 del 21 gennaio 2000,

 » 

Show More