Il naufragio di Lampedusa Sette cadaveri ritrovati in mare


LAMPEDUSA (AGRIGENTO) – I sommozzatori della Guardia costiera hanno recuperato tre cadaveri, i primi ritrovati dopo il naufragio di una settimana fa avvenuto nel mare di Lampedusa, a un miglio dall’Isola dei Conigli. Non si conosce ancora il sesso dei migranti morti e appena recuperati. Subito dopo la tragedia erano state recuperate le salme di 5 donne. (ANSA).

Aggiornamento ore 13:30

Sono salite a 7 le salme recuperate dai sub della Guardia costiera a Lampedusa. Sul fondo del mare, a circa 40 metri di profondità, vi sono però ancora altri 8 cadaveri. Secondo quanto filtra dalla Procura, le 8 salme avvistate verranno recuperate a partire da domattina. Inoltre, domani, si farà – in tutta l’area circostante al relitto – un ulteriore controllo con il Rov.


Leggi anche altri post su Cronaca o leggi originale
Il naufragio di Lampedusa Sette cadaveri ritrovati in mare


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer