Il musicista incolpato di omicidio La difesa: “Ecco perchè è innocente”


CATANIA – “È impossibile che Natale Pedalino sia stato ucciso da Giulio Arena e vi dimostrerò il perché”. L’avvocato Giovanni Avila, ieri, davanti alla Corte d’Assise di Catania ha discusso per ore la sua arringa difensiva. Il suo assistito, docente di conservatorio, è incolpato di essere la mano assassina che ha ammazzato con 75 fendenti il giardiniere paternese il 19 dicembre 2015 in contrada Cotoniera, zona periferica della cittadina etnea. Il pm Fabrizio Aliotta nella scorsa udienza ha chiesto la condanna dell’imputato all’ergastolo. Il movente che avrebbe scatenato la furia omicida del musicista – secondo il teorema accusatorio – sarebbe collegato ad uno screzio legato ad una riserva d’olio. Pedalino infatti si occupava della raccolta …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Il musicista incolpato di omicidio La difesa: “Ecco perchè è innocente”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer