Il futuro dello stabilimento della Stm Microelectronics, i sindacati chiedono investimenti e innovazione

“Siamo fortemente allarmati e preoccupati per il futuro dello stabilimento catanese della STMicroelectronics. È evidente la disparità di investimenti con il sito di Agrate Brianza. Governo nazionale e regionale intervengano per chiedere investimenti industriali e innovazione tecnologica, oltre a un cambio gestionale, che restituisca una strategia di sviluppo lungamente termine in tutti i settori dell’azienda. Il sito di Catania ha un grande passato e notevoli potenzialità. Era e resta strategico. Le istituzioni non possono girarsi, indifferenti, da un altro lato!”. Lo affermano Nunzio Cinquemani, della Fiom Cgil, Giuseppe Caramanna, Uilm-Uil, e Angelo Mazzeo, Ugl metalmeccanici, insieme alla …
Leggi anche altri post su Catania o leggi originale
Il futuro dello stabilimento della Stm Microelectronics, i sindacati chiedono investimenti e innovazione


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer