Catania

Il delitto di Mascalucia, assalto social alla Martina Patti sbagliata «Marcisci in carcere»

#delitto #Mascalucia #assalto #social #Martina #Patti #sbagliata #Marcisci #carcere

La sentenza e il risentimento popolare per quanto ha confessato Martina Patti, la 23enne di Macalucia che ha confessato di avere assassinato la propria bambina di nemmeno 5 anni, Elena Del Pozzo, hanno trovato spazio sul web con insulti e minacce sui social network rivolti, però, alla persona sbagliata: una giovane di Catania che ha il suo stesso nome e cognome, sta lavorando in un panificio e non ha nulla a che vedere – non e neanche parente – con la madre di Mascalucia.

L’omonima ha consegnato a un post sui social network la sua difesa: «Non sono io la madre della bambina trovata morta», ha scritto, e si e pure rivolta alla polizia postale per denunciare l’accaduto. Sui suoi profili Facebook ed Instagram sono difatti comparsi insulti e minacce da chi ha cercato «nome e cognome» e si e fermato al 1º profilo trovato: una signora di nome Martina Patti e con una bambina in braccio. Tra i messaggi ricevuti: «Marcisci in carcere e rifletti su cosa hai fatto», «Sei una m…di donna. Hai…


PAGN2304 # 2022-06-18 20:50:00

Show More