Il delitto di Belmonte, armi e droga nel casolare della vittima


Nel casolare di campagna dove Vincenzo Greco aveva accudito i suoi animali, poco prima di essere ucciso, c’erano una pistola semiautomatica con matricola abrasa, una pistola giocattolo e un fucile a canne sovrapposte. I militari dell’arma del nucleo Investigativo hanno trovato anche un passamontagna e un panetto di hashish. Proseguono a ritmo serrato le indagini sull’omicidio di ieri sera, a Belmonte Mezzagno.

E’ stata una notte…


Leggi anche altri articoli di Agenzie o leggi la fonte

Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer