notizie

Il delitto di Bagheria: “Venite, ho strangolato mia madre”

#Palermo

PALERMO – “Venite, ho ucciso mia madre”, ha dichiarato la ragazza al telefono con gli agenti. Erano le 8 di questa mattina. Quando i poliziotti sono arrivati nell’abitazione in corso Butera, a Bagheria, hanno solo potuto rilevare il decesso di Teresa Spanò, 55 anni.

Ad ucciderla e stata la figlia diciassettenne, studentessa del liceo classico. Che quando ha visto gli agenti avrebbe fornito una versione diversa, dicendo che la madre si sarebbe suicidata assumendo dei medicinali, fra cui un sedativo. Si tratta del Minias, trovato vicino al corpo senza vita dell’insegnante che lavorava in una scuola nella vicina Casteldaccia.


PAGN2951 Approfondisci 2023-01-02 20:22:10

Livesicilia Palermo

Show More

Articoli simili