Il clochard bruciato nel sonno Ergastolo per l’assassino


PALERMO – Ergastolo. La Corte di assise d’appello ha condannato al massimo della pena 

Giuseppe Pecoraro, il benzinaio che uccise dandogli fuoco Marcello Cimino, il clochard che dormiva sotto il porticato della “Missione dei poveri dei Cappuccini”, a Palermo. Era convinto che la vittima gli contendesse l’affetto di una femmina con cui Pecoraro voleva avviare una relazione sentimentale. La scena terribile del delitto fu ripresa da una telecamera.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO CHOC DELL’OMICIDIO

Si vedeva Pecoraro arrivare con un secchio …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Il clochard bruciato nel sonno Ergastolo per l’assassino


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer