Il blocco della pesca nel Canale, Tardino (Lega): marinerie siciliane da indennizzare

“Se il regolamento europeo sulla pesca a strascico nel Canale di Sicilia non è modificabile, allora bisogna pensare ad un indennizzo da dare ai pescatori nel periodo di fermo”. Lo ha detto l’eurodeputata siciliana della Lega, Annalisa Tardino in un incontro a Menfi tra la marineria locale e quella di Sciacca. “Dobbiamo avere le idee chiare e non arrivare alla prossima riunione che si terrà ad Atene dal 4 all’8 novembre. senza dare una svolta al problema. I pescatori non possono essere gettati in mezzo ad una strada, anche loro hanno il diritto di lavorare per sostenere le proprie famiglie”.
Annalisa Tardino ha ricordato di essere stata la prima firmataria di una richiesta, avallata pure dai suoi colleghi Stancanelli e Milazzo, di chiedere al governo interventi riparatori in vista del congresso di Atene della Commissione generale della pesca nel Mediterraneo (CGPM).
Si tratta della stessa Commissione che …
Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Il blocco della pesca nel Canale, Tardino (Lega): marinerie siciliane da indennizzare


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer