I vigili del fuoco omaggiano la statua della Madonna

    24

    Si sono svolte, come ogni anno, le iniziative per la festa dell’Immacolata Concezione.
    Il programma ha previsto ieri, alle 7, il pellegrinaggio delle confraternite laicali della Città di Palermo con i componenti che indossavano il classico abitino, dalla Cattedrale alla Basilica di San Francesco d’Assisi.
    I festeggiamenti sono iniziati con la celebrazione Eucaristica alle 8.15, presieduta dall’arcivescovo di Palermo, il cardinale Paolo Romeo.
    La liturgia è stata animata dalla corale Polifonica “San Sebastiano” del corpo di Polizia Municipale, diretta da Serafina Sandovalli.
    Alle 9.15 un corteo dalla Basilica di San Francesco d’Assisi ha raggiunto piazza San Domenico per l’omaggio floreale alla colonna dell’Immacolata.
    Alle 10.30 la Santa messa solenne e alle 11 il Solenne Pontificale presieduto dall’arcivescovo nella Chiesa Cattedrale.

    Nel pomeriggio, alle 16, la solenne processione del Simulacro Argenteo per le vie della Città, con partenza dalla Basilica di San Francesco alla Cattedrale.
    Una sosta è stata fatta in piazza San Domenico per l’omaggio floreale all’Immacolata, con l’ausilio dei pompieri che sono saliti sulla colonna dell’Immacolata, il tradizionale discorso dell’arcivescovo alla città e il solenne ingresso in Cattedrale per l’apposizione della firma nel verbale che fa fede agli avvenuti festeggiamenti della primaria Patrona della Città e dell’Arcidiocesi di Palermo.
    Al termine la processione di rientro in Basilica avvenuta alle 19.




  • CONDIVIDI