I giovani dello Zen ripensano una città migliore

    37

    Lunedì 6 dicembre, alle 10,30, presso l’istituto “Falcone”, nel quartiere Zen sarà presentato il nuovo calendario del Lions club Palermo Vespri.
    Tema di quest’anno i bambini e le loro idee per cambiare il capoluogo siciliano.
    Alla base del calendario c’è il progetto “Insieme difendiamo il bene comune della città”, ideato dai bambini della scuola “Giovanni Falcone” e del circolo didattico “Nicolò Garzilli”, sotto il patrocinio del Lions.
    Un progetto che gli studenti hanno sviluppato per adottare idealmente la propria città, ma anche una provocazione per aiutare l’amministrazione comunale.
    Tra i progetti pensati per Palermo e pubblicati nel calendario: piste ciclabili, ponti dell’amicizia, teatri e fontane.
    “Con questa iniziativa – dice il presidente del Circolo Lions Palermo dei Vespri Giuseppe Maccarone – sparisce un luogo comune sui ragazzi dello Zen, osservati e monitorati da sempre con metodi legati all’assistenzialismo.
    Questa volta sono i piccoli abitanti di uno dei quartieri più degradati a dire la loro sulla città e non viceversa.
    E lo fanno con i loro coetanei del Garzilli.
    Un passo avanti, per un cambiamento di mentalità che i Lions hanno da sempre a cuore”.
    Il ricavato dalla vendita del calendario sarà investito in arredi didattici e giochi per la “Citta dei ragazzi” in viale Duca degli Abruzzi.




  • CONDIVIDI