Giovani nigeriane costrette a prostituirsi nelle “connection house”: “Alcune si sono rivolte a noi” | VIDEO

Il capo della Squadra mobile Rodolfo Ruperti svela i dettagli dell’operazione “Disconnection zone” che ha portato all’arresto di numerosi membri della cosca nigeriana che controllava Ballarò. “Qualcuno inizia a collaborare con noi”
Leggi anche altri post Provincia di Palermo o leggi originale
Giovani nigeriane costrette a prostituirsi nelle “connection house”: “Alcune si sono rivolte a noi” | VIDEO  
(svela,ruperti,rodolfo,mobile,dettagli,operazione,portato)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer