Giorgia Iacolino: “Le zone periferiche di Agrigento sono abbandonate”

0
Giorgia Iacolino:
Giorgia Iacolino: "Le zone periferiche di Agrigento sono abbandonate"

“Il 2020 può rappresentare il punto di partenza per una svolta nel governo del comune di Agrigento che guardi alle periferie come momento di aggregazione dei territori e della popolazione che vive in quartieri marginalizzati dall’attuale amministrazione.
Mentre il centro continua a svuotarsi di esercizi commerciali che chiudono i battenti per le condizioni disastrose dell’economia di una città in fondo ad ogni classifica nazionale, i quartieri periferici soffrono di un isolamento per trasporti, spazzamento delle strade  e nettezza urbana insufficienti”.

Lo sostiene Giorgia Iacolino, consigliere comunale di Agrigento.
“La città di Agrigento – continua Iacolino – ha bisogno di un progetto di sviluppo sostenibile che coinvolga specialmente i giovani per riqualificare e valorizzare le periferie con l’arte di strada, aree attrezzate, impianti sportivi ammodernati ed istituti scolastici integrati con i quartieri attraverso il coordinamento e gli indirizzi dell’amministrazione comunale. Il 2020 è l’anno giusto per individuare una guida innovatrice,ed una compagine omogenea, che abbia davvero a cuore la città di Agrigento-conclude Giorgia Iacolino- per modernizzare la macchina burocratica ed amministrativa della città,sottraendo alla condizione di disagio e di marginalità i quartieri periferici che,invece,devono ricevere le attenzioni che  meritano”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui