Giarre, Bonaccorsi condannato a 5 anni per estorsione. Due rinviati a giudizio, negoziante fu pure pestato.

Una condanna a 5 anni e due rinvii a giudizio. Il gup di Catania Luigi Barone ha messo un primo punto sull’estorsione subita dall’imprenditore di Giarre Tonino Torrisi nell’ottobre del 2018. Il negoziante, dopo aver subito anche un pestaggio, denunciò tutto ai militari dell’arma. Un fatto che nella cittadina ionica non avveniva da molti anni. 

Oggi dunque il giudice ha condannato per estorsione aggravata Roberto Bonaccorsi, unico dei tre imputati a giudizio con rito abbreviato, e mandato a processo Tiziano Russo e Franco Messina, accusati sia di estorsione che di lesioni aggravate. Respinta una seconda richiesta da parte dell’avvocato Ernesto Pino, …
Leggi anche altri post su catania o leggi originale
Giarre, Bonaccorsi condannato a 5 anni per estorsione. Due rinviati a giudizio, negoziante fu pure pestato.


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer