Gesap stato di agitazione dei lavoratori, i sindacati si rivolgono al prefetto di Palermo

La nomina del nuovo Cda, nuovo si fa per dire, per quattro quinti è lo stesso di prima, non ferma la protesta dei lavoratori della Gesap che sono e restano sul piede di guerra.

“Adesso scriveremo in prefettura se non ci riceve il nuovo presidente – dicono i sindacalisti – la procedura di raffreddamento resta in piedi”. Nei giorni scorsi alla luce delle dimissioni del Cda e dei mancati incontri tra i rappresentanti dei lavoratori e i vertici dello scalo, le organizzazioni dei lavoratori avevano proclamato lo stato di agitazione per stigmatizzare l’…
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Gesap stato di agitazione dei lavoratori, i sindacati si rivolgono al prefetto di Palermo


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer