> Gela, Procura chiede processo per 4 dirigenti Enichem per la morte di un operaio – Palermo 24h
notizie

Gela, Procura chiede processo per 4 dirigenti Enichem per la morte di un operaio

Gela, Procura chiede processo per 4 dirigenti Enichem per la morte di un operaio

GELA – La Procura di Gela chiede il rinvio a giudizio di quattro ex dirigenti delle società Enichem Anic, Praoil aromatici e Raffinazione srl per assasinio colposo nell’ambito di un’inchiesta sulla morte, avvenuta quasi sei anni fa, di un operaio per una malattia professionale che, secondo l’accusa, sarebbe stata causata da contatti con l’amianto nel sito Nisseno. L’Eni, in una nota, «prende atto del provvedimento della Procura di Gela che ha come oggetto fatti riferiti al periodo 1974-1996», e «confida di poter dimostrare in ambito processuale la correttezza del proprio operato». La domanda è stata mostrata dal procuratore Ferdinando Asaro che contesta agli indagati di avere, «per effetto consistita in negligenza ed imprudenza nonché inosservanza delle norme di prevenzione infortuni e malattie professionali, causato la morte di un dipendente delle predette società, deceduto il 12 ottobre del 2015, dopo aver avuto diagnosticato una malattia professionale consistita in mesotelioma sarcomatoide».

Il post intitolato: Gela, Procura chiede processo per 4 dirigenti Enichem per la morte di un operaio è stato inserito il 2021-05-11 16: 35: 20 dal sito online (lasicilia.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More