Gela, due persone arrestate per tentato omicidio: vendetta per motivi passionali

caltanissetta

Due persone sono state arrestate dai militari dell’arma di Gela per tentato omicidio. Per una vendetta scaturita da motivi passionali avrebbero brutalmente colpito alla testa un uomo con un martello da fabbro. L’episodio si è verificato la notte del 24 luglio scorso.

Determinante è stata la testimonianza della stessa vittima, che ha fornito agli inquirenti una descrizione dettagliata degli uomini che quella notte lo hanno aggredito e colpito ripetutamente alla testa, usando un martello da fabbro. L’uomo venne colpito al capo e in altre parti del corpo, subendo la frattura di alcune ossa del cranio. L’aggressione avvenne in una via del centro storico.

Leggi anche altri articoli di caltanissetta
o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

CL