Gela, cittadini vicini al bar oggetto di intimidazioni. «Non siamo sereni, ma insieme si vince la mafia»

A distanza di qualche giorno dall’ennesimo attentato incendiario al bar Lory, sono ancora tante le persone a Gela che si danno appuntamento al caffè del quartiere Caposoprano per manifestare affetto e solidarietà ai gestori.

Leggi originale
Gela, cittadini vicini al bar oggetto di intimidazioni. «Non siamo sereni, ma insieme si vince la mafia»


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer