Fusione fra Amt e Sostare, il tavolo è già saltato. I sindacati: «Blocco dell’iter se non c’è dialogo»

Il futuro di mille lavoratori passa dalla fusione tra due punti di riferimento della mobilità etnea: l’Amt, l’azienda metropolitana trasporti, e la Sostare, la parrtecipata che si occupa della gestione degli stalli auto a pagamento in città. Doveva essere questo il tema al centro dell’incontro convocato dal sindaco Salvo Pogliese tra l’amministrazione comunale, i vertici delle partecipate e i sindacati per ieri pomeriggio a Palazzo degli Elefanti. Ma alla fine tutto è finito in caciara. Le rappresentanze di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, insieme alle sigle di categoria del settore trasporti e terziario, hanno abbandonato il tavolo ancora prima che iniziasse la concertazione. Si punta il dito sull’assenza del primo cittadino etneo e la presenza dei sindacati autonomi. Secondo una nota dei sindacati «le condizioni stesse della sala non erano …
Leggi anche altri post su catania o leggi originale
Fusione fra Amt e Sostare, il tavolo è già saltato. I sindacati: «Blocco dell’iter se non c’è dialogo»


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer