Furto di ossa al cimitero di Partinico, possibile svolta: sarebbero stati spostati

Le ossa del cimitero di Partinico potrebbero non essere state oggetto di furto. Viene smontato così il presunto furto di cassette all’interno del cimitero del comune in provincia di Palermo denunciato d un dipendente comunale nei giorni scorsi. Le ossa potrebbero essere state spostate in un diverso punto del camposanto.

L’allarme era scattato qualche giorno fa dopo che un dipendente comunale, nel corso del consueto giro di controllo prima dell’apertura al pubblico si era accorto che all’interno del deposito erano sparite circa 50 cassette di zinco contenenti resti umani provenienti dalle estumulazioni effettuate nei mesi scorsi. I militari dell’arma della stazione hanno raccolto subito la denuncia Palermo o leggi originale
Furto di ossa al cimitero di Partinico, possibile svolta: sarebbero stati spostati


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer