Fucili e cartucce nello studio ìn manette dentista ìnsospettabile

    27

    I finanzieri sono entrati nel suo studio di Pedara, comune etneo ad una ventina di chilometri da Catania, per effettuare un accertamento fiscale. Una normale verifica che ha riservato, però, alla Guardia di finanza la scoperta di una vera e propria santabarbara, composta da 14 fucili da caccia, pistole e 11 mila cartucce, nascosta tra le protesi dentarie e ìl magazzino dell’adiacente abitazione del professionista.
    Ad accorgersi dell’arsenale sono state le fiamme gialle di Acireale, dopo una perquisizione tra ì documenti conservati nello studio del dentista. Sono alcuni documenti erano nascoste una pistola Beretta calibro 98 e una carabina da caccia. Insospettiti dal ritrovamento delle armi, ì finanzieri hanno compiuto una seconda perquisizione nell’appartamento del professionista, trovando altre armi e munizioni. L’uomo è stato arrestato e accompagnato al carcere catanese di piazza Lanza.
     

    Fucili e cartucce nello studio ìn manette dentista ìnsospettabile




  • CONDIVIDI