> Frode nel settore petrolifero a Catania: 18 denunce, sequestrati depositi clandestini e cinque autocisterne – Palermo 24h
notizie

Frode nel settore petrolifero a Catania: 18 denunce, sequestrati depositi clandestini e cinque autocisterne

Frode nel settore petrolifero a Catania: 18 denunce, sequestrati depositi clandestini e cinque autocisterne

Oltre 100 mila litri di carburante, 2 depositi clandestini, cinque autocisterne e un autocarro sono state sequestrate dai finanzieri del Comando provinciale di Catania: 18 le persone denunciate. I controlli – svolti dal Nucleo PEF della guardia di finanza di Catania tra febbraio e aprile, con l’aiuto della DT VII – Direzione regionale per la Sicilia dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – hanno riguardato l’intera filiera del trasporto, deposito e commercializzazione dei prodotti petroliferi.Le attività di verifica delle autocisterne e della relativa documentazione di accompagnamento hanno così consentito di riscontare, in diverse circostanze, che il carburante agricolo – a cui si applica una tassazione agevolata, allo scopo di favorire il settore, particolarmente importante per l’economia locale – era in realtà destinato, fraudolentemente, per i normali usi di autotrazione di tir e mezzi commerciali. Gli interventi hanno pure permesso di individuare a Catania e a Giarre 2 vaste aree

L’articolo intitolato: Frode nel settore petrolifero a Catania: 18 denunce, sequestrati depositi clandestini e cinque autocisterne è stato inserito il 2021-04-28 07: 07: 57 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More