Frana di Letojanni, le ombre sulle due imprese a lavoro. L’appalto sulla A18 a una ditta sotto controllo giudiziario

«Ho detto al presidente che ce la possiamo fare in 15 mesi». Alla cerimonia di consegna dell’atteso appalto della frana di Letojanni sulla A18, l’imprenditore Antonio Pinzone ha preso un impegno col governatore Nello Musumeci. Abbattere i tempi per ultimare i lavori, ridurre di altri 90 giorni i 18 mesi previsti da contratto. Troppo importante cancellare quella vergogna che da quattro anni interrompe l’autostrada Catania-Messina dopo la frana venuta giù il 5 ottobre 2015. Per riuscirci Pinzone, imprenditore catanese direttore tecnico della Cospin srl, ha formato un raggruppamento temporaneo di imprese con un’altra ditta, la calabrese Sgromo Costruzioni. «Li conoscevo da tempo, loro hanno una storia molto forte», spiega. Una storia che però è finita al centro delle attenzioni dell’Antimafia e della prefettura di Catanzaro, che nel …
Leggi originale
Frana di Letojanni, le ombre sulle due imprese a lavoro. L’appalto sulla A18 a una ditta sotto controllo giudiziario


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer