Fortitudo Agrigento in palla, Treviglio battuta

La Fortitudo Agrigento apre il 2020 del
PalaMoncada con una vittoria.

I biancazzurri battono Treviglio e conquistano
due punti fondamentali in chiave classifica. Agrigento si impone con il
punteggio di 78 – 75.

Al pronti via, in partita, parte meglio Treviglio
che si porta avanti con i canestri di Collins. Il mini sorpasso è firmato da
Tony Easley. Coach Cagnardi chiama in campo Simone Pepe, lui risponde con
cinque punti. Treviglio risponde con Caroti e Agrigento si affida a Tony
Easley. Il quarto va agli ospiti che si impongono con il punteggio di 18 a 24.

La faccia del secondo quarto è quella di Cris
James, l’americano è dominante. Quattro triple per lui vero mattatore del
secondo periodo. Treviglio, però, non sta a guardare e Reati trova punti.  Chiarastella trova il canestro del momentaneo
34 a 34 e Agrigento torna a rifiatare. I biancazzurri trovano ancora punti e lo
fanno con James. Treviglio risponde con una tripla di Palumbo e porta via il
secondo quarto.

 Il terzo
quarto si apre con il canestro di Collins. Treviglio parte meglio, Palumbo
trova una tripla . Parziale di cinque a zero per gli ospiti. Coach Cagnardi
chiama time out. Al rientro dal minuto di sospensione, Agrigento, cambia faccia
e si affida a James, “bomba” dell’americano. Ancora punti per la Fortitudo a De
Nicolao. I biancazzurri si portano sul -7. Nel migliore momento di Treviglio,
Agrigento cambia marcia, palla di De Nicolao per Ambrosin suggerimento per
Chiarastella che realizza un canestro non facile: 52-57. James ruba palla a
Collins, solo a canestro non sbaglia: 54-57. Gli ospiti tornano ai punti, ma
James realizza punti e conquista fallo: 57-60. Collins chiude il terzo periodo
di gioco con un canestro: 57 a 62.

L’ultimo quarto si apre con un canestro di
Treviglio. I biancazzurri si affidano ad Ambrosin, canestro: 59-64. Azione
tutta di velocità per la Fortitudo Agrigento, Ambrosin realizza ancora: 61-64.
Easley stoppa Collins e Agrigento riparte. Il capitano trova il canestro del 63
a 64. Fallo su James dalla lunetta è uno su due: 64 a 64. Sorpasso Agrigento
grazie a De Nicolao che realizza su assist di Easley. Caroti subisce fallo,
dalla lunetta è uno su due. Contro sorpasso Treviglio, Collins trova una
tripla: +1 per gli ospiti. Fallo subito per James dalla lunetta è due su due,
+1 Agrigento.

La spina nel fianco di Agrigento è Collins,
ancora vantaggio per gli ospiti. James porta ancora avanti i suoi. Collins
subisce fallo da Chiarastella, dalla lunetta è uno su due: 74-73. Palla in mano
per la Fortitudo Agrigento Ambrosin suggerisce per James ed è tripla: +4
Agrigento. Fallo su Ambrosin, uno su due dalla lunetta:78-73 per Agrigento. I
biancazzurri resistono fino alla fine e portano via due punti fondamentali.
Agrigento vince e convince.

MRinnovabili Agrigento – BCC Treviglio 78-75 (18-24, 27-24, 12-14, 21-13)

MRinnovabili Agrigento:
Christian James 35 (6/11, 6/7), Tony Easley 15 (6/14, 0/0), Simone Pepe 10
(2/6, 2/3), Lorenzo Ambrosin 8 (2/6, 1/5), Albano Chiarastella 6 (3/6, 0/2),
Giovanni De nicolao 4 (2/5, 0/1), Giovanni Veronesi 0 (0/0, 0/0), Samuele
Moretti 0 (0/0, 0/0), Umberto Indelicato 0 (0/0, 0/0), Alessandro Moricca 0
(0/0, 0/0), Giuseppe Cuffaro 0 (0/0, 0/0), Paolo Rotondo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 14 – Rimbalzi: 27 7 + 20 (Tony
Easley 11) – Assist: 15 (Giovanni De nicolao 5)

Bcc Treviglio: Corban
Collins 32 (6/9, 5/13), Mattia Palumbo 10 (1/2, 2/4), Davide Reati 10 (3/4,
0/2), Jacopo Borra 8 (3/6, 0/1), Lorenzo Caroti 8 (2/3, 1/5), A.j. Pacher 5
(2/4, 0/1), Ursulo D’Almeida 2 (1/1, 0/0), Vincenzo Taddeo 0 (0/0, 0/1),
Filippo Nani 0 (0/0, 0/0), Luca Manenti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 21 – Rimbalzi: 35 7 + 28
(Jacopo Borra , A.j. Pacher 11) – Assist: 12 (Lorenzo Caroti 4)