Fioravanti,quel giorno non ero a Palermo

1
© ANSA

“Non ero a Palermo il 6 gennaio 1980. Sono favorevole alla stessa collaborazione che diedi a Falcone a suo tempo”. Lo dice l’ex terrorista neofascista Giusva Fioravanti, processato e assolto per l’omicidio dell’ex presidente della Regione Piersanti Mattarella ucciso 40 anni fa a Palermo. Fioravanti è stato intervistato dal giornale online IlSicilia.it e dice: “Esiste un colpevole, ne è stato individuato un altro. Credo che si chiami Madonia. Ne parlavo con una suora amica proprio ieri che mi diceva di averlo incontrato. Sostiene che proprio Madonia si vantava di aver ucciso Mattarella e secondo questa suora poi ad un certo punto avrebbe pure collaborato”.
   

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui