Finisce l’incubo giudiziario per un 50enne di Avola: assolto dopo 18 anni

Ha protestato la sua innocenza per quasi diciotto anni davanti alle autorità giudiziarie che nel corso di tutti questo tempo lo hanno prima denunciato e poi rinviato a giudizio, l’avolese F.M., 50 anni, incolpato inizialmente del reato di detenzione illecita ai fini di spaccio di un quantitativo imprecisato sostanza stupefacente del tipo eroina.
A denunciarlo a piede libero nel 2001 furono gli agenti del Commissariato di polizia di Pachino. Una battaglia giudiziaria che F.M. ha condotto in questi anni assieme al suo legale di fiducia, l’avvocato Natale Vaccarisi, conclusa nei giorni scorsi davanti al Giudice monocratico del Tribunale di Siracusa Federica Piccione, il quale al termine dell’udienza, accogliendo le tesi e la richiesta in sede di discussione dello stesso difensore dell’imputato, ha emesso una sentenza assolutoria per “ non aver commesso il fatto.” Sentenza di assoluzione decisa dal giudice dal momento che il reato …
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Finisce l’incubo giudiziario per un 50enne di Avola: assolto dopo 18 anni


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer