Notizie

Femminicidio a Caltagirone, la furia del marito perchè Caterina voleva separarsi

Aveva già avviato le pratiche per il divorzio

Ieri pomeriggio la Polizia di Stato e gli agenti del Commissariato di Caltagirone hanno arrestato Giuseppe Randazzo, ceramista di 50 anni, ritenuto responsabile dell’omicidio della moglie. I poliziotti sono intervenuti sul luogo del delitto dopo una segnalazione al, raggiungendo immediatamente il condominio sito di via Pietro Mascagni dove era stata segnalata una donna giacente a terra, priva di vita.

Sul posto c’era l’uomo in evidente stato di agitazione, che si trovava vicino al corpo ormai privo di vita della moglie, Caterina Di Stefano. Sul posto è arrivato il Pm di turno della Procura della Repubblica di Caltagirone che ha coordinato le prime indagini che si sono anche avvalse dei rilievi effettuati dal personale della Polizia Scientifica della sezione di Caltagirone.

Secondo quanto ricostruito, i due avrebbero avuto una violenta colluttazione, fatto dimostrato dalla presenza di ferite e segni di lotta sul corpo della vittima. Anche l’uomo presentava evidenti segni di colluttazione, a prima conferma della tesi che ha indotto gli investigatori a ipotizzare uno scontro con la moglie con la quale aveva avuto, nell’ultimo periodo, contrasti a seguito della separazione voluta dalla donna. Il marito è stato dichiarato in stato di a

Approfondisci

Tags
Show More

Related Articles

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker