notizie brevi

“Favara for UKraine” il bus con a bordo 53 rifugiati e tra loro bimbi indigenti di cure e diretto in Sicilia



La macchina della solidarietà in Sicilia e in moto da molti giorni e vede coinvolta pure Favara in provincia di Agrigento. Florinda Saieva, madre di Carla Bartoli, la sedicenne che ha programmato una raccolta di fondi di oltre 12 mila euro in pochi giorni per noleggiare il bus e portare in salvo mamme e bimbi dalla guerra. Arrivati in Polonia, a Lublino, ben 53 rifugiati sono stati accolti nel mezzo che giungerà in Sicilia domani mattina. Lì la operazione e stata accolta da da un uomo d’affari favarese Giovanni Morgante che vive e sta lavorando, con il nucleo familiare, ad Okuninka e ha offerto ospitali…

Error parsing: Query returned empty response


Segnali:

 

Show More