Favara, raid a villa Ambrosini: incendiate le strutture del Cif

agrigento

Vandalizzata già diverse volte, la «Villa Ambrosini», restituita alla fruizione pubblica grazie ad una serie di interventi effettuati dalla sezione locale del Centro Italiano Femminile (Cif), associazione di donne, senza fini di lucro, che opera in campo civile e culturale per contribuire alla costruzione di una democrazia solidale e di una convivenza fondata sul rispetto dei diritti umani, nella notte tra lunedì e ieri è stata passata nuovamente per le fiamme.

Incenerito un gazebo in legno al cui interno erano custodite le cassette della frutta con le quali si era realizzato un singolare albero di Natale in piazza Cavour, bruciate alcune scenografie utilizzate per le rappresentazioni teatrali, resi inutilizzabili gli impianti idrici ed elettrici, distrutti un frigorifero che era stato donato dalla ditta Vella e altri oggetti di più modico valore.

Leggi anche altri articoli di agrigento
o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

AG