Falsi posti di lavoro “in vendita”, truffato un disoccupato: un arresto a Palermo

74
Falsi posti di lavoro
Falsi posti di lavoro "in vendita", truffato un disoccupato: un arresto a Palermo

Falsi posti di lavoro “in vendita”, truffato un disoccupato: un arresto a Palermo

Falsi posti di lavoro in vendita. La polizia di Stato ha smascherato un tentativo di truffa di un 46enne bagherese con precedenti, che aveva pensato di lucrare sulla disoccupazione di un palermitano, progettando un odioso raggiro. Era entrato in contatto telefonicamente con la vittima, accreditandosi quale medico di una struttura ospedaliera del comprensorio, in grado di facilitarne l’assunzione presso quella struttura come operatore socio sanitario.

Per farlo, il fantomatico dottore, in ragione della presenza di un bando di concorso già scaduto, avrebbe dovuto forzare le procedure di assunzione attraverso la consegna di una fidejussione di 1.300 euro circa. La somma doveva essere consegnata in busta chiusa nei pressi di un noto bar bagherese. Nel corso dei colloqui telefonici sarebbe stata richiesta anche la consegna di documenti di riconoscimento e del codice Iban. Le insolite richieste, tra tutte quella di denaro e le…


fonte