Home Catania Falsi incidenti stradali e mutilazione fraudolenta: 4 arresti (foto)

Falsi incidenti stradali e mutilazione fraudolenta: 4 arresti (foto)

I Carabinieri del Nucleo di polizia giudiziaria della Procura di Catania hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di cinque persone, tre delle quali donne, nell’ambito dell’inchiesta ‘Fake crash’ su falsi incidenti stradali in cui sono indagate complessivamente 36 persone.

Le indagini sono state avviate nel giugno del 2017 e sono state chiuse nel gennaio del 2019.

I cinque destinatari del provvedimento emesso dal Gip su richiesta della Procura distrettuale sono accusati di avere costituito una “associazione per delinquere finalizzata al fraudolento danneggiamento dei beni assicurati e mutilazione fraudolenta della propria persona e falsità ideologica in certificati commessa da persone esercenti un servizio di pubblica necessità”.

Trentasei le persone indagate, cinque delle quali sono finite in manette: Pietro Bellaprima, 56 anno, custodia cautelare in carcere; Giuseppina Ferrigno, 46 anni, sottoposta agli arresti domiciliari; Epifanio Rapisarda, 66 anni, sottoposto agli arresti domiciliari; Agata Zingarino, 46 anni, sottoposta agli arresti domiciliari; Claudia Maria La Porta, 47 anni, misura interdittiva per mesi sei dell’esercizio della professione forense. A tutti è stato notificato il provvedimento di “Avviso all’indagato della conclusione delle indagini preliminari”.

ULTIMORA

Il figlio di Calogero Rizzuto a Report: la morte di mio padre

Il figlio di Calogero Rizzuto a Report: la morte di mio padreAudenzio Rizzuto è stato intervistato questa sera da Report, in onda su Rai...

Modica, la Cgil scrive al sindaco: ‘Tanto disagio tra la gente’

Modica, la Cgil scrive al sindaco: 'Tanto disagio tra la gente'Oggi vengono a contatto con manifestazioni di disagio che avrebbero potuto essere evitate se...

Decreto ‘Cura Italia’, l’Inps avvisa: ‘regolare il funzionamento del portale’

Decreto 'Cura Italia', l'Inps avvisa: 'regolare il funzionamento del portale'Inps: 'l'acquisizione in via telematica delle domande delle prestazioni del Decreto Cura Italia prosegue costantemente'....

Milano: vigile ucciso, accusato di concorso in omicidio va ai domiciliari

Milano: vigile ucciso, accusato di concorso in omicidio va ai domiciliariLo rende noto l'ex vice sindaco di Milano ed assessore regionale alla sicurezza, polizia...

Coronavirus: Bellanova, ‘con garanzia totale Stato messi in sicurezza autonomi’

Coronavirus: Bellanova, 'con garanzia totale Stato messi in sicurezza autonomi'Non offre esattamente il livello di garanzie richiesto e che potrà essere migliorato in Parlamento...