Evade dai domiciliari e va a picchiare il prof del figlio dopo un rimprovero, arrestato a Gela

Un insegnante è stato aggredito dal padre di un suo studente a Gela. Il ragazzo era stato rimproverato per aver disturbato in classe. Il padre del ragazzo ha sferrato un pugno all’insegnate all’interno della scuola. I poliziotti intervenuti hanno scoperto che l’aggressore era agli arresti domiciliari ed è stato arrestato per evasione. Si tratta di Giuseppe Schembri, gelese di 37 anni.

Secondo quanto ricostruito dalle indagini condotte dagli agenti, il ragazzino era stato rimproverato dal docente perché disturbava durante le ore di lezione. Il professore ha scritto una nota sul registro, ma lo studente lo ha minacciato e ha preteso che la nota gli fosse tolta. L’insegnante ha rimproverato il ragazzo e lo ha fatto tornare al suo posto, riprendendo le lezioni.

Leggi anche altri articoli su Caltanissetta o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer