Categorie
notizie

Etna, l’Ingv lancia l’app per avvertire la caduta di cenere e lapilli

Etna, l’Ingv lancia l’app per avvertire la caduta di cenere e lapilli

ROMA – Si chiama TefraNet la nuova app sviluppata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), che permette a chi vive nelle aree vulcaniche attive di avvertire in tempo reale la caduta a terra di ceneri, lapilli e bombe vulcaniche durante le eruzioni. TefraNet, che conta già centinaia di utenti registrati, ha avuto un importante banco di prova nel corso dell’attuale crisi eruttiva dell’Etna, fornendo ottimi risultati in termini di risposta del pubblico con segnalazioni inviate dai cittadini residenti pure in aree piuttosto distanti dal vulcano. Ciò ha permesso ai ricercatori dell’Ingv di osservare in tempo reale la ricaduta di tefra (cioè tutti materiali piroclastici prodotti durante l’eruzione) nelle diverse zone siciliane interessate, nonché di avere una visione della colonna eruttiva da varie angolazioni. Tutti dati utili a studiare in tempo reale l’eruzione in corso. L’App nasce nell’ambito del Progetto “Ash-RESILIENCE”, finanziato nel 2015 dal Miur per realizzare strumenti in

Il post intitolato: Etna, l’Ingv lancia l’app per avvertire la caduta di cenere e lapilli è stato inserito il 2021-03-03 20: 20: 46 dal sito online (lasicilia.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo