Categorie
notizie

Etna, altra notte agitata con il tredicesimo parossismo del mese

Etna, altra notte agitata con il tredicesimo parossismo del mese

CATANIA – Ancora una notte agitata per l’Etna che a partire alle 20 di ieri sera ha cominciato a lanciare segnali importanti agli esperti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, che hanno avevano potuto osservare  la ripresa dell’attività stromboliana al cratere di Sud-Est contestualmente a un incremento del tremore vulcanico. Segnali che preannunciavano il tredicesimo parossismo nel corso del mese (dal 16 febbraio a oggi). E non più tardi difatti, poco dopo le 23,  l’attività stromboliana al Cratere di Sud-Est è passata a fontana di lava pure se a causa della copertura nuvolosa non è stato possibile osservare l’attività. «Molte volte in mezzo alle nuvole, è stato uno spettacolo sublime – e molto rumoroso» ha scritto sulla sua pagine Facebook il vulcanologo Boris Behncke a proposito di quest’ultimo parossismo L’Ingv-OE ha previsto una dispersione della nube eruttiva in direzione Est, nei centri già colpiti pesantemente dalla caduta di cenere vulcanica.

Il post intitolato: Etna, altra notte agitata con il tredicesimo parossismo del mese è stato inserito il 2021-03-15 07: 21: 13 dal sito online (lasicilia.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo