Enna, positivo ad un matrimonio a Nicosia: 90 persone in quarantena


Enna, positivo ad un matrimonio a Nicosia: 90 persone in quarantena 

Si teme un nuovo focolaio in Sicilia dopo la conferma di una persona positiva al covid-19 COVID-19 tra i partecipanti ad un matrimonio a Nicosia, in provincia di Enna, il 26 luglio scorso. Il ragazzo, residente in Germania, era rientrato in Italia proprio per partecipare alla festa di matrimonio, ma ha scoperto di essere positivo al COVID-19 soltanto dopo aver fatto rientro in Germania.

Lì, dopo aver manifestato i sintomi dell’infezione, il ragazzo è stato ricoverato in pronto soccorso e il tampone ha rivelato la sua positività al COVID-19. L’allarme è subito scattata tra tutti i partecipanti al matrimonio, 90 persone in totale, così come per tutte le persone che sono state in contatto con loro negli ultimi giorni.

Ad oggi, aspettando dei risultati dei tamponi eseguiti a tappeto, almeno un’altra persona è risultata positiva al COVID-19. Si tratta di una persona di sesso femminile, parente dell’uomo rientrato in Germania, allo stato attuale ricoverata all’ospedale di Catania per accertamenti.

La quarantena è già scattata per tutti i partecipanti al matrimonio e i loro congiunti e contatti.

 

seguici...sullo stesso argomento