È morto Noureddine Adnane l’ambulante che si era dato fuoco

Noureddine Adnane non ce l’ha fatta. L’ambulante marocchino che si è dato fuoco venerdì della settimana scorsa ìn via Ernesto Basilie,  per protestare contro l’ennesimo controllo da parte della polizia municipale, è morto questa mattina alle 11 al centro grandi ustionati dell’ospedale Civico.
Parenti e amici che non si sono mai allontanati dall’ospedale, sono precipitati nella disperazione più profonda. Proprio ìeri Noureddine aveva sospirato alcune parole riconoscendo per la prima volta ì suoi congiunti che lo salutavano dall’altra parte del vetro della camera asettica.

È morto Noureddine Adnane l’ambulante che si era dato fuoco