Duty Free, funzionario agenzia delle entrate vince ricorso contro pignoramento stipendio

La Corte dei Conti, Sezione Giurisdizionale per la Regione Siciliana, condividendo le tesi difensive degli avvocati Girolamo Rubino e Vincenzo Airo’, ha accolto il ricorso presentato da Vincenzo Tascarella, funzionario delle Agenzie delle Entrate coinvolto nell’inchiesta Duty Free, che potrà dunque percepire dal Fondo di Previdenza per il personale del Ministero dell’Economia e delle Finanze e dalla Gestione Dipendenti Pubblici I.N.P.S, le somme oggetto del fermo amministrativo.

La vicenda si inquadra nell’inchiesta della Procura di Agrigento denominata “Duty Free” che ipotizza un giro di corruzione all’Agenzia delle Entrate di Agrigento. L’Ente,  sulla base delle risultanze emerse nell’ambito del giudizio penale, applicava allo stesso la sanzione disciplinare del licenziamento privo di preavviso, ai sensi dell’art. 67, lett. d) del vigente C.C.N.L. di comparto. Successivamente, la stessa Agenzia delle Entrate disponeva il fermo amministrativo su di un quinto …
Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Duty Free, funzionario agenzia delle entrate vince ricorso contro pignoramento stipendio


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer