Categorie
notizie

Droga fra Messina e la Calabria, i nomi dei 7 arrestati: spaccio e accordi con whatsapp

Droga fra Messina e la Calabria, i nomi dei 7 arrestati: spaccio e accordi con whatsapp

Blitz antidroga nelle province di Reggio Calabria e Messina: 7 le persone arrestate (di cui 4 in carcere e 3 ai domiciliari) per detenzione, vendita, acquisto e cessione di sostanze stupefacenti. L’operazione è stata eseguita dei carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria, con l’aiuto dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria e dei comandi dell’Arma competenti per territorio.I destinatari della misura cautelare, quasi tutti già gravati da precedenti di polizia, sono Pietro Gerace, 39 anni; Giuseppe Ranieri, di 59; Rosaria Ranieri (sottoposta agli arresti domiciliari) 22enne, tutti di di Varapodio (RC); Francesco Mangano, 31enne di Oppido Mamertina (RC); Giovanni Maiorana, 48enne di Messina; Pietro Mazza, 26enne di Messina, sottoposto agli arresti domiciliari; Antonio Spizzica, 43enne di Gioia Tauro (RC), sottoposto agli arresti domiciliari. L’operazione è frutto di indagini condotte dalla compagnia Militari dell’arma di Taurianova, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Palmi tra il gennaio e il luglio 2019.

Il servizio intitolato: Droga fra Messina e la Calabria, i nomi dei 7 arrestati: spaccio e accordi con whatsapp è stato inserito il 2021-03-02 07: 57: 19 dal sito online (gds.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo