Dopo dieci anni al via processo per ricettazione a tre agrigentini

Si è tornati in aula ieri – a distanza di dieci anni dai fatti contestati – per il processo a carico di tre agrigentini finiti sul banco degli imputati per il reato di ricettazione: si tratta di Alessandro Infantino, 33 anni, che abita in Belgio la cui posizione però è stata stralciata; Giuseppe Infantino, 38 anni, e Natale Bianchi, 42 anni. 

Questi ultimi due stanno attualmente scontando una condanna in seguito al loro coinvolgimento nell’operazione antimafia “Nuova Cupola”. I tre sono stati denunciati nel gennaio 2010 dopo un blitz dei militari dell’arma all’interno delle loro abitazioni: in quell’occasione i militari trovarono oggetti preziosi, elettrodomestici e altri oggetti di dubbia provenienza. Da qui la denuncia. 

Il collegio difensivo è composto dagli avvocati Davide Casà, Carmelita Danile , Daniele Re, Giacomo La Russa.

Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Dopo dieci anni al via processo per ricettazione a tre agrigentini


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer