Donna di Campofiorito sparita è imputata in in processo a Termini Imerese

Claudia Stabile, la femmina di Campofiorito (Pa) di cui non si hanno notizie dallo scorso 8 ottobre è imputata in un processo che si sta celebrando al Tribunale di Termini Imerese. A denunciarla era stato il compagno Piero Bono perché nel 2016 aveva abbandonato il tetto coniugale portando con sé uno dei figli in Germania. La femmina tornata in Italia non appena arrivata all’aeroporto Falcone Borsellino era stata bloccata dagli agenti di polizia. Il gip del tribunale di Termini Imerese l’8 luglio aveva disposto verso della femmina l’obbligo di dimora e il divieto di espatrio. Dopo qualche giorno il gip ha disposto dopo l’istanza presentata dal difensore della femmina l’avvocato Antonio Di Lorenzo, la misura dell’obbligo di firma tutti i giorni e il divieto di espatrio. Misura che restò in vigore fino a fine anno. In questi giorni si è tenuta in tribunale la seconda …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Donna di Campofiorito sparita è imputata in in processo a Termini Imerese


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer