Notizie

Dissequestrati beni|per un milione euro

La sezione misure di Prevenzione del Tribunale di Trapani ha annullato il provvedimento.

MARSALA (TRAPANI) – La sezione misure di Prevenzione del Tribunale di Trapani (presidente Enzo Agate) ha annullato il provvedimento con cui nel settembre 2019 la Guardia di finanza aveva sequestrato, su richiesta della Dda di Palermo, beni per un valore di oltre un milione di euro a familiari di Vincenzo Crimi, 59 anni, di Marsala, condannato in primo grado a otto anni di carcere, ma assolto in appello dall’accusa di associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga, nell’ambito dell’indagine “Borasco” (cocaina dalla Spagna alla Sicilia).

I beni dissequestrati, per i giudici, non sono riconducibili a Crimi, in quanto la figlia Luana Crimi, di 34 anni, e il compagno Gianfranco Bivona, di 36, originar

Approfondisci

Tags
Show More

Related Articles

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker