Dipendenti regionali in stato di agitazione, si va verso lo sciopero generale

“Il Siad-Cisal non ha mai avuto dubbi ed è pronto per lo sciopero generale dei dipendenti della Regione Siciliana, per il quale abbiamo già avviato le procedure: siamo contenti che le altre organizzazioni sindacali si siano ravvedute e abbiano deciso di seguirci su questa strada. Le estemporanee dichiarazioni lasciano il tempo che trovano, mentre i fatti sono testardi e dicono che, ad oggi, il Governo non ha stanziato nemmeno un euro per la riqualificazione del personale, né ha firmato accordi”. Lo dicono Angelo Lo Curto e Giuseppe Badagliacca del Siad-Cisal, uno dei sindacati più rappresentativi dei dipendenti regionali.

“Apprendiamo di un documento con cui le altre organizzazioni sindacali spiegano e ribadiscono di non aver rinunciato allo sciopero – continuano Lo Curto e Badagliacca – …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Dipendenti regionali in stato di agitazione, si va verso lo sciopero generale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer