Differenziata, il problema delle deiezioni degli animali. Norata: «Proveremo a ritirarle a parte o nelle isole»

Non sono rifiuti residuali, non si possono trattare come tali, ma si devono comunque gettare nell’indifferenziato per essere ritirati, dunque una volta alla settimana. A Palermo c’è un problema con le deiezioni degli animali domestici. Una cosa da niente, a prima vista, ma che mette a disagio proprietari di cani, gatti e altri animali da compagnia, che con il nuovo calendario della differenziata si ritrovano con cura custodire in casa le lettiere per sette giorni, con tutto quello che ne consegue. «In famiglia – spiega un cittadino che ha inviato una segnalazione a MeridioNews – differenziando con attenzione, troviamo più che sufficiente un giorno alla settimana per il ritiro della frazione residua, il problema però è che abbiamo due gatti e nessun balcone e così la situazione è insostenibile».

Alcuni Comuni, principalmente al Nord, hanno pensato al problema concentrandosi nell’incentivare le
Leggi anche altri post su palermo o leggi originale
Differenziata, il problema delle deiezioni degli animali. Norata: «Proveremo a ritirarle a parte o nelle isole»


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer